Skip to content

Il tempo della qualità si esprime in un piacere che cresce nell'attesa

Il tempo della qualità si esprime in un piacere che cresce nell'attesa, gode del ritorno ma si consuma in un momento nuovo, là, dove ieri ed oggi s'uniscono all'unisono.

 

Ogni anno, noi abbiamo scelto di spogliarci di una piccola parte dei nostri vini a base Nebbiolo - p oche bottiglie di Cannubi Boschis, Le Vigne e Valmaggiore. A loro dedichiamo un prolungato affinamento: 10 anni per il Barolo e 6 anni per il Valmaggiore. Li custodiamo nella biblioteca dei vini, dove trovano condizioni ottimali per poter riposare, affinare e perfezionarsi. Il nostro sigillo di provenienza identifica questi vini e il cammino iniziato nella terra.sibi et paucis è il trascorrere dei giorni, l'arte dell'attesa e il piacere del passato che diventano presente: un'intuizione che rispetta i cicli dell'uomo e del vino. Tutto scorre. Fluido ed armonico, il tempo dell'attesa genera cambiamenti ed approda in altre forme.

Il susseguirsi delle stagioni, l'alternanza dei climi e le variazioni tra sole e luna si esprimono in un circolo virtuoso per chi sa attendere. Noi abbiamo scelto di resistere nel tempo, viviamo l'attesa come ingrediente prezioso ed essenziale, un legame diretto tra ciò che era e ciò che sarà. L'abbiamo fatto per noi stessi e per pochi:
sibi et paucis.

 

sibi et paucis non è una selezione, né una "Riserva". sibi et paucis è il nascere di un'intuizione, lo sviluppo di un'idea e il concretizzarsi seguendo i ritmi lenti della natura, in vigneto e in cantina, per ciò che migliora invecchiando. sibi et paucis è la volontà di far crescere la naturale attitudine del Nebbiolo a resistere nel tempo. sibi et paucis è il risultato della cura dei vini, che hanno il grande privilegio di maturare con noi.

 

 

Barolo Cannubi Boschis
L'esperienza cresce e si perfeziona

Nel cuore del Barolo. Dal cuore del paese di Barolo lalunga collina del Cannubi si protende in direzione nord, delimitando sostanzialmente due versanti, uno che guarda a ovest e l'altro che si rivolge a est. In una parte di questa collina, tradizionalmente denominata Cannubi Boschis nasce questo Barolo, che sintetizza i caratteri regali del Nebbiolo, di una terra marnosa e moderatamente compatta e di un clima che ogni anno sorprende per la sua originalità.


Frutto dell'esperienza. Nel Barolo, Cannubi Boschis è una vigna preziosa. La coltiviamo e vinifichiamo con orgoglio dal 1985, certi della sua unicità e del suo straordinario potenziale produttivo.

Annata

2008

 

Le Vigne Barolo
Come una volta

Arte antica. Barolo Le Vigne interpreta la tradizione delle Langhe e del Barolo tramandando l'antica e sapiente arte dell'assemblaggio da uve di più vigneti. Abbiamo ripreso questa storica usanza lavorando solo con lieviti indigeni e tenendo separate le uve fino all'assemblaggio, anziché unirle già in fase di fermentazione.


Una diagonale perfetta. Abbiamo selezionato meticolosamente quattro vigneti per mettere in evidenza tutte le caratteristiche della zona del Barolo. I terreni molto diversi tra di loro, situati ad altitudini ed esposizioni differenti, contribuiscono alla complessità del nostro Barolo Le Vigne.


Ogni anno una scoperta. Vendemmiati, vinificati e affinati separatamente, uniamo nell'assemblaggio le partite in grado di esprimere le unicità dei vigneti ed esaltare le particolarità di ogni annata.

Annata

2008

Valmaggiore Nebbiolo d'Alba
L'interpretazione eroica del Nebbiolo

Un anfiteatro nel Roero. Già in pieno Ottocento, le uve Nebbiolo coltivate a VALMAGGIORE dettavano il prezzo per tutto il territorio. Negli anni Novanta, l'incontro con Valmaggiore è stato per Luciano, Luca e Barbara un innamoramento a prima vista. Non solo per la storia e la lunga tradizione viticola, ma per la particolare unicità di quei suoi terreni sabbiosi uniti al microclima.


Nel Roero la natura è ricca e rigogliosa, la terra è soffice e sabbiosa, la giacitura estrema e la forma perfetta: Il nostro Valmaggiore è un anfiteatro in faccia al sole, con piena esposizione. Va da ovest ad est passando per il Sud. Già nell'impianto del vigneto il rispetto della natura e delle tradizioni sono state strategiche e lo sono ogni giorno quando coltiviamo a mano filare per filare e quando vendemmiamo solo le uve più mature.


Il Nebbiolo nel Roero è pura eleganza! E noi come un tempo, convinti e orgogliosi, desideriamo esprimere con il nostro Valmaggiore la grazia e la raffinatezza del Nebbiolo.

Annata

2012