Skip to content

VALMAGGIORE Nebbiolo d’Alba 2013

 

Note di degustazione

Il biglietto da visita del nostro Valmaggiore è questo suo travolgente essere Nebbiolo, e più ancora in quest'annata nella quale si esprimono le potenzialità della regione del Roero. Aromi e sapori di acidule rosse ciliegie, fragoline di bosco, ribes e chicche di melograno di fondono e diffondono nel bicchiere regolati da un perfetto e armonioso equilibrio con piacevoli e seducenti tannini.

Questo magnifico vigneto di Valmaggiore, con il suo terreno sabbioso, sa con maestria ingentilire e armonizzare il Nebbiolo che con i suoi setosi tannini ci regala lunghi ed emozionanti finali.

 

Punteggi per l´annata 2013
Wine Advocate 91 points
James Suckling 91 points
Vinous 93 points
Wine Spectator 90 points
Wine Enthusiast 90 points
I Vini di Veronelli 2 stelle

 

Download scheda

 

Andamento dell'annata 2013

La vendemmia 2013 sarà ricordata come „vintage ", in quanto la vendemmia è iniziata con 15 giorni di ritardo rispetto agli ultimi 10 anni, terminando ai primi di novembre con gli ultimi grappoli di nebbiolo.


Nel complesso è stata una stagione a doppio andamento: una prima fase più fresca e piovosa seguita da un secondo periodo più caldo e asciutto che ha consentito forti recuperi ottenendo dei risultati molto soddisfacenti.
Nonostante il germogliamento sia avvenuto in un periodo fresco e piovoso che ha fatto temere una perdita qualitativa seria, a giugno, con la fioritura, le condizioni sono migliorate favorendo una buona allegagione.


La svolta è avvenuta nel mese di luglio con un periodo di tempo stabile. Giorni caldi e luminosi fino a ottobre ci hanno permesso di ricuperare gran parte dello svantaggio registrato in primavera. Le notti fresche dell'ultimo periodo di maturazione hanno, inoltre, contribuito a sviluppare al meglio le caratteristiche che contraddistinguono il Nebbiolo, regalandoci uve di ottima qualità.


Nel 2013 la gestione in campo è stata impegnativa, ma le scelte giuste in funzione del clima e delle condizioni pedologiche, hanno fatto la differenza. Laddove diradamento e sfogliatura sono stati svolti nel giusto momento, si sono ottenute uve in grado di dare origine a vini ben strutturati e longevi che fanno della vendemmia 2013 un'ottima annata.


La vendemmia è durata dal 28 settembre al 10 ottobre.

 

Annata

 

sibi et paucis